Archivio

Archivio per la categoria ‘Aceto Sirk’

Una serata alla Frasca Food & Wine

19 febbraio 2015 Nessun commento


Ad un anno di distanza, lo staff de La Subida fa ritorno a Pearl Street, nel Colorado, per una serata speciale alla Frasca Food and Wine dell’amico Bobby Stuckey.

La Frasca Food & Wine è una realtà che nasce dallo spirito creativo e intraprendente del Master Sommelier Bobby Stuckey e dello Chef Lachlan Mackinnon-Patterson, entrambi con una grande passione per la nostra terra, il Friuli Venezia Giulia, per la sua cucina tradizionale e per il buon vino. Un grande amore per il nostro territorio che si riflette in capolavori da gustare, accompagnati da una carta di vini che vanta più di 200 varietà, in un locale caldo e accogliente che si ispira all’ambiente gentile e cordiale delle tradizionali Frasche italiane.

Una serata che ha registrato il tutto esaurito, complici l’ospitalità e il sapore della tradizione.

Prossima tappa: Philadelphia! Vi terremo aggiornati, intanto vi lasciamo qualche scatto della serata…

 

foto_1

foto_2

foto_3

foto_5

1962594_10153269746993149_7801608087279991208_n

foto_11

foto_9

foto_6

foto_7

foto_8

foto_5

foto_4

“Pastiche, cultura materiale alla Veronelli”: intervista a Josko Sirk

5 gennaio 2015 Nessun commento


“Pastiche, cultura materiale alla Veronelli”. E’ questo il titolo della pubblicazione di Simonetta Lorigliola e dedicata a Luigi Veronelli – una delle figure centrali nella valorizzazione e nella diffusione del patrimonio enogastronomico italiano – che racchiude al suo interno un’intervista realizzata a Josko Sirk… 


Veronelli cop

Veronelli 1

Veronelli 2

Veronelli 3

Veronelli 4

Veronelli 5


“Sereno Variabile” fa tappa a Cormòns

26 novembre 2014 Nessun commento

 

Cormòns. Il centro collinare torna alla ribalta nazionale della Rai attraverso uno dei suoi principali programmi di promozione turistica, “Sereno Variabile”, condotto da Osvaldo Bevilacqua che da ormai trent’anni racconta i luoghi più suggestivi d’Italia.

Sabato 22 novembre 2014 , infatti, è andata in onda la puntata dedicata alle bellezze paesaggistiche ed enogastronomiche di Cormons e Gradisca. Tra i protagonisti, il tradizionale prosciutto D’Osvaldo, l’arte di Josko Sirk nel cucinare la polenta e l’immancabile Aceto Sirk.

Per Cormons si tratta della terza ribalta in campo turistico-culinario nei principali programmi a tema della Rai: nel 2012 si svolse infatti nella cittadina collinare una delle puntate di Linea Verde, mentre lo scorso anno venne trasmessa una puntata del programma MixItalia dedicata a Cormons ed Aquileia e costruita attorno alla figura del giornalista Bruno Pizzul.

 

Josko Sirk

 

La Subida e Argeta: gusti in edizione limitata

18 novembre 2014 Nessun commento

 

Ogni anno, Argeta sorprende i suoi clienti con un nuovo sapore esclusivo – in edizione limitata – della della pašteta (patè) con la complicità dei migliori chef del territorio. Quest’anno è stato scelto proprio lo chef Alessandro Gavagna che ha proposto la sua interpretazione della pašteta con il cervo, pistacchi provenienti dal Mediterraneo meridionale, spezie naturali dal Medio Oriente, coriandolo, cardamomo e zenzero e un tocco di aceto d’uva Sirk. Una creazione armoniosa per palati sopraffini…

La video intervista

 

Argeta.si_Exclusive_La_Subida_960x486px_EN_01

La Piazza: Collio, territorio da bere

29 ottobre 2014 Nessun commento



Su La Piazza – oltre 300.000 copie – un articolo di Renato Malaman che parla del Collio e dell’Aceto Sirk…
La Piazza

Collio Vitae: dal blog di Cosimo Torlo

10 ottobre 2014 Nessun commento

 

In occasione di Collio Vitae, ecco le parole di Cosimo Torlo a proposito di noi…

E vogliamo parlare della Subida? Un posto meraviglioso per il corpo e per lo spirito, uno spirito che lì ha  anche i sentori di un aceto speciale realizzato da Josko Sirk fatto solo con uva intera, una chicca. Che ben accompagna gli splendidi formaggi del territorio, le zuppe, le uova, i pesci grassi, sulle fragoline e sui mirtilli, ma davvero si presta a molti abbinamenti in cucina.

Sul suo blog potete leggere l’articolo completo.



Josko_Sirk_FOT_002


GUSTO channel: Collio Vitae Cormons

6 ottobre 2014 Nessun commento


L’ Italia è un paese dalle mille sfaccettature e ognuna identifica un territorio, con i suoi usi, costumi, abitudini alimentari. E così, anche se ora si tentano spesso varianti, la caratteristica principale rimane come un marchio di fabbrica, che si deve tutelare e valorizzare. Questo vale a maggior ragione per i vini di un territorio, che ne raccontano la storia attraverso i secoli.

Il Friuli Venezia Giulia è da sempre terra di grandi bianchi, apprezzati in particolare dalle corti di tutta Europa. Vini che nascono spesso da un blend di diversi vitigni che creano un prodotto di grande qualita’ per aromi, profumi e persistenza, e che regge anche un notevole invecchiamento. Se a tutto questo si unisce un gruppo di viticoltori che amano, in modo persino esagerato, il loro territorio e questi vini, il risultato è “Collio vitae“, cinque produttori che condividono un obiettivo comune, far conoscere ed apprezzare in tutte le sue sfaccettature il Collio. Roberto Picech per cui il Collio è semplicemente un modo di vivere, Dario Raccaro che è anche presidente dell’ enoteca comunale di Cormons, Edi Keber che praticamente produce solo Collio, Damian Princic dell’ azienda Colle Duga , l’ evoluzione rispetto alla tradizione e Damijan  Podversic il cui vino ha come minimo 3 anni di invecchiamento e le vigne hanno una resa bassissima per la sua scelta di vendemmiare molto tardi. Cinque uomini differenti ma uniti in un cammino comune. Voler far conoscere la propria terra ed il suo vino.  Come un altro personaggio che è possibile incontrare sulle colline attorno a Cormons, che portano al confine con la Slovenia, a La Subida, Josko Sirk, produttore di aceto da uva intera che coltiva in un  suo vigneto e che affina tre anni in piccole botti.


Ecco il video realizzato da Gusto Channel.


525632_495394623819233_1797994211_n


Sulla passeggiata a mare di Grado, cena spettacolo al tramonto

1 agosto 2014 Nessun commento


Giovedì 31 luglio, in una sera di mezza estate, la passeggiata a mare di Grado si è trasformata in un vero e proprio palcoscenico per i Solisti del Gusto di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori che hanno deliziato gli ospiti con sinfonie di profumi e sapori d’eccellenza del territorio. Una serata speciale all’insegna del motto “Salviamo il pane”, il progetto in cui i ristoratori del gruppo sono fortemente impegnati.

Protagonista della serata è stata, infatti, la cucina dell’estate con i suoi sapori e i suoi colori, liberamente interpretata dagli chef dei 20 ristoranti del gruppo, che hanno cucinato in diretta davanti al pubblico piatti di alta creatività, nei quali il pane è stato elevato a ingrediente. Accanto ad ogni chef, 20 vignaioli hanno proposto raffinati abbinamenti fra cibi e vini ed il percorso alla scoperta dei sapori del Friuli Venezia Giulia ha visto protagonisti anche raffinati prodotti dei 14 Artigiani del Gusto. Complice la meravigliosa cornice della Diga gradese che sul far del tramonto ha regalato agli ospiti un panorama da togliere il fiato.

In questa speciale serata, lo chef Alessandro Gavagna ha proposto “Il croccante del pane di polenta, l’oca, l’azzeruolo e il kren” e “I fiori di sambuco e le mandorle”. Tra gli artigiani del gusto, l’immancabile Aceto Sirk.

Il tutto racchiuso in uno “stand” dove il dettaglio fa la differenza…


1

2

3

4


Cena spettacolo in omaggio all’estate @Relais Monaco con i solisti del gusto di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori

16 luglio 2014 Nessun commento

 

Martedì 15 luglio si è svolto il primo appuntamento estivo dei Concerti del Gusto di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori mettendo in scena in una cornice d’eccezione quanto di più raffinato propone in tavola il Friuli Venezia Giulia. Infatti quest’anno i “Magnifici 58” – tra chef, vignaioli e artigiani – hanno portato i sapori del Friuli Venezia Giulia in Veneto, nello stupendo parco del Relais Monaco di Ponzano Veneto, location raffinata e di grande suggestione, frutto dell’attenta ristrutturazione di una villa signorile dell’800, con il corpo centrale fiancheggiato da armoniose barchesse.

Protagonista della Cena Spettacolo in un’atmosfera bucolica è stata la cucina dell’estate, con i suoi sapori, profumi e colori, liberamente interpretata dagli chef dei 20 ristoranti del gruppo, che hanno cucinato in diretta davanti al pubblico, le loro “sinfonie” estive. Accanto ad ogni chef, 22 vignaioli hanno proposto i giusti abbinamenti fra cibi e vini. Il percorso alla scoperta dei sapori del Friuli Venezia Giulia ha visto protagonisti anche raffinati prodotti dei 16 Artigiani del Gusto.

Lo chef Alessandro Gavagna ha proposto “Il cervo e le uova di trota” e a seguire “I fiori di sambuco e le mandorle” ed il sorbetto con l’Aceto di uva Sirk.

Prossima tappa del tour estivo dei Concerti del gusto, la suggestiva cena spettacolo sulla diga di Grado al tramonto

 

DSC_4352

DSC_4447

DSC_4448

DSC_4449

DSC_4470

Drive & Style Gourmet: La Subida di Cormons

10 luglio 2014 Nessun commento

 

La Subida_ foto 3

La Subida_foto 1

La Subida_foto 2

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.